Il segreto

Il segreto, la verità profonda, per fare qualunque cosa, per scrivere, per dipingere, sta nella semplicità. La vita è profonda nella sua semplicità.

Charles Bukowski

martedì 4 settembre 2012

Settembre



Chiusi riposano
gli ombrelloni
su giacigli di sabbia e spuma,
vicino a piegate sedie a sdraio,
gelose dell'odore
che ancora intride 
il loro tessuto...
Così maliziosamente
respirato 
da cabine in riga.

Nessun numero,
nessuna distanza
più 
divide  
un lido da un altro...

Ma tutto si perde
nello sciabordio del mare...
naufrago 
su ali di gabbiano.

6 commenti:

  1. Una felicissima descrizione poetica del mese di settembre, con gli ombrelloni si chiudono i giorni più ed il sapore dell'estate.
    Ritornano il cielo e l'animo di prima.

    RispondiElimina
  2. Stupenda!

    La pubblico, Ligeja.

    RispondiElimina
  3. Bellissima poesia, brava!
    Antonella

    RispondiElimina
  4. Trovo questi versi simpatici e carichi di nostalgia per l'estate ormai agli sgoccioli. Mi sebra quasi di passeggiare tra quegli ombrelloni a piedi nudi su quella sabbia un po' umida e ad ogni passo ascoltare l'eco delle risa e del mare in festa.

    RispondiElimina
  5. Esattamente così appare un lido balneare a settembre, quando la confusione estiva è ormai un ricordo e le prime piogge hanno bagnato la sabbia, "contaminando la sua immacolatezza".
    Pur nella sua semplicità compositiva, ancora una volta l'autrice di questo brano conferma la sua sensibilità poetica.

    RispondiElimina
  6. Grazie a tutti per le bellissime parole... Un abbraccio caloroso a tutti!

    RispondiElimina